” Sidhe” – lirica liberamente ispirata a -“Samhain” di Maurizio Donte   3 comments

 

10635795_812501842128233_1301722562389462562_n

nella lugubre notte
priva di riflessi le stelle,
pallidi fuochi già estinti-
le ombre avanzano come manto
a Samhain, il sole non sorge

nei colori dell’alba
ogni rimpianto è una memoria
appartenuta al passato;
nei verdi campi riposano
i popoli delle colline*
*
Eufemia Griffo

* sono i Sidhe, (ʃiːə, approssimativamente scii) è la parola gaelica che indica il popolo fatato. Significa “Popolo delle Colline”

 

.

Annunci

Pubblicato 4 settembre 2014 da Eufemia Griffo in Poesia in metrica

3 risposte a “” Sidhe” – lirica liberamente ispirata a -“Samhain” di Maurizio Donte

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Bellissimi versi un tantino tristi.

  2. Versi magnifici mia cara !

  3. Nelle linee sottili del giorno che non esiste, la vita si fonde al riposo… e piange la Dea fra i fuochi d’inverno.

    Sempre magicamente bella la parola che nasce dalle tradizioni d’un tempo… bellissimo testo, Eufemia. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: