Morgana canta in silenzio   3 comments

morgana– nell’immagine, Eva Green è Morgana di Camelot –

nel solstizio d’inverno
la luna algida e solitaria
è fredda lama di ghiaccio;
scintilla la notte tiranna
di avidi pensieri e vendette

nel cuore audace e fiero
l’amore è sogno senza sogni,
triste fardello celato;
angelo stregato dal male
sconfitto dal sacro destino

orde di ragni neri
tessono tele di tenebre
prigioni d’incubi e  illusioni;
lo specchio si frantuma e cela
il regno di cenere e fiamme

come una funambola
sul vuoto dolore del mondo
Morgana canta in silenzio;
addio alla terra delle nebbie,
tutto si perde nella bruma

*

Eufemia

 

Anche questa settimana, questa poesia è stata scelta come miglior brano della settimana dalla redazione del multiblog “La nostra commedia”. Ringrazio commossa e vi abbraccio cari amici. 🙂

Annunci

Pubblicato 14 ottobre 2014 da Eufemia Griffo in Poesia in metrica, Yama

3 risposte a “Morgana canta in silenzio

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Morgana resta un personaggio magico e ricco, fatto di grandi amori e disfatto da grande rabbia e incomprensione… questo tuo testo rende appieno la solitaria forza malinconica della sua figura. Bellissima. 🙂

  2. Un alone di magia e di mistero avvolge il personagio di Morgana e l’ambiente di Camelot che tu magistralmente sai descrivere con stupendi versi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: