Les mots perdus (Parole perdute) – Mia poesia, ” A Charlie Hebdo ” e alle vittime della violenza. Sull’immagine di Sandro Foti “Perché sei presenza nelle mie assenze”   5 comments

img_0020

vorrei condurti ancora
con le mie parole perdute
su viali accesi dal sole,
su spazi senza più confini
fasciati da rossi tramonti

rinascere liberi
come l’erba tra fiori bianchi
di corolla profumata;
nei colori di un nuovo giorno
tracciati da segni a matita

*

Eufemia Griffo

 

A Charlie Hebdo e alle vittime della violenza

Annunci

Pubblicato 12 gennaio 2015 da Eufemia Griffo in Charlie Hebdo, Yama

5 risposte a “Les mots perdus (Parole perdute) – Mia poesia, ” A Charlie Hebdo ” e alle vittime della violenza. Sull’immagine di Sandro Foti “Perché sei presenza nelle mie assenze”

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Versi stupendi, pieni di trasporto emotivo che inducono alla libertà perduta; i miei complimenti!
    Lucia

  2. GRazie cara Lucia ❤

  3. Un piccolo vademecum per orientarsi nei recenti fatti di cronaca.

    1. Vademecum significa prontuario, guida, manuale.
    2. Hebdo non è il cognome di Charlie, significa “settimanale”.
    3. Charlie non è il nome di Hebdo, è il nome di Charlie Brown.
    4. Non è morto nessun Charlie Hebdo, era solo il nome del giornale.
    5. Il tipo con il pugno chiuso di cui gira la foto non è Charlie Hebdo, bensì Stéphane Charbonnier, purtroppo assassinato.
    6. L’evento tragico di Parigi non è un fulmine a ciel sereno, tutt’altro. Più volte i fumettisti avevano ricevuto minacce nel corso della storia del giornale, che ricevette querele da varie parti (anche dallo stato francese) e venne chiuso per oltre dieci anni.
    7. (per i reazionari) Charlie Hebdo era una rivista DI SINISTRA.
    8. (per i neocrociati) Charlie Hebdo non ironizzava solo sull’Islam, ironizzava su tutto e parecchie vignette riguardavano la chiesa cattolica.

    Estratto da un articolo di Simone Prosino

  4. Tutti i commenti degli amici su FB

    Eufemia Griffo Sandro Foti ho cercato per giorni parole che non venivano per ricordare la barbarie di questi giorni ed infine le ho trovate; volevo abbinare un’immagine particolare e questa scrivania vuota, mi è sembrata l’immagine più malinconica che potessi abbinare alle mie parole perdute. Ti ringrazio.
    12 gennaio alle ore 8.16 · Mi piace · 3

    Eufemia Griffo Sul mio blog https://ilfiumescorreancora.wordpress.com/…/le-mots…/

    Les mots perdus (Parole perdute) – Mia poesia, ” A Charlie Hebdo ” e alle vittime…
    ILFIUMESCORREANCORA.WORDPRESS.COM
    12 gennaio alle ore 8.25 · Mi piace · 1 · Rimuovi anteprima

    Sandro Foti Meravigliosa…. Non avrei mai pensato che questa foto, così fredda e distante, potesse diventare un concentrato di calore… Ma quando a scrivere è una maestra della scrittura e dei sentimenti, tutto è possibile… Grazie per averla legata ad un evento come quello di questi giorni… Un abbraccio
    12 gennaio alle ore 8.32 · Mi piace · 1

    Gaia Rossella Sain Mi piace moltissimo l’espressione “fasciati da rossi tramonti”… bravissimi come sempre entrambi, uno splendido omaggio Eufemia.
    12 gennaio alle ore 8.37 · Non mi piace più · 1

    Eufemia Griffo Sandro Foti mi sembrava minimale inserire l’immagine che tutti conosciamo “Je suis Charlie”. Ho pensato a te e alle tue immagini, che non sono mai prive di sentimento e vita…questa immagine mi suggerisce la malinconia dell’abbandono, quei fogli rimasti sulla scrivania sembra che attendano un ritorno. Le parole perdute saranno ritrovate e voleranno di nuovo libere. Un abbraccio, grazie; trovi il brano da JAlesh e sul mio blog personale
    12 gennaio alle ore 8.38 · Mi piace · 1

    Eufemia Griffo GRazie cara Gaia Rossella Sain, giocare con le parole è un po’ il mestiere di noi scrittori in cerca di un copione, citando Pirandello
    12 gennaio alle ore 8.39 · Mi piace

    Maria Mendola · Tra gli amici di Gaia Rossella Sain
    12 gennaio alle ore 10.25 · Mi piace

    Fabrizio Corselli Bellissimo testo!!! Molto intenso pur nella sua suadente cadenza.
    12 gennaio alle ore 12.49 · Mi piace · 1

    Eufemia Griffo Grazie Maria Mendola e Fabrizio Corselli
    12 gennaio alle ore 17.40 · Mi piace

    Lia Grassi Carissima Eufemia i tuoi versi sono meravigliosi … malinconici ma colmi di speranza … sono davvero rimasta colpita … tu sai quanto io ti ammiri sei davvero speciale amica mia
    12 gennaio alle ore 17.44 · Mi piace

    Lia Grassi Sandro …. come puoi dire che questa tua foto è fredda e distante ? Qui parla ogni singola cosa .. anche le ombre ed i riflessi sul pavimento … magica !!!
    12 gennaio alle ore 17.46 · Mi piace · 1

    Eufemia Griffo GRazie cara Lia Grassi,ci ho pensato per giorni che scrivere e come scriverlo,. Poi le parole sono fluite per magia e la foto di Sandro Foti, che trovo essere una delle sue più belle, ha impreziosito il tutto . Grazie!
    12 gennaio alle ore 17.49 · Modificato · Mi piace · 2

    Sandro Foti Che bello vedere due persone che vivono le parole trasformandole in poesia così “legate”. Grazie Lia Grassi ed Eufemia Griffo… E’ bello vedere legami… (ed in questi giorni vedevo invece quanta invidia c’è nel mondo dei fotografi o pseudo-tali di face)
    12 gennaio alle ore 17.53 · Mi piace · 1

    Eufemia Griffo Sandro Foti io non ho molti amici ed amiche, un po’ per scelta , un po’ perché la parola amicizia ha per me un valore immenso, ma Lia Grassi è una donna alla quale sono molto legata ed è come se la conoscessi da sempre. Spesso le confido i miei vissuti e lei è stata capace di starmi accanto nei momenti peggiori.
    12 gennaio alle ore 17.55 · Mi piace · 2

    Lia Grassi Caro Sandro, Eufemia è una persona meravigliosa e le voglio un bene dell’anima …. e poi sono una sua ammiratrice appassionata ed ho imparato tanto da lei e tantissimo ancora imparerò :::
    12 gennaio alle ore 17.56 · Mi piace · 1

    Lia Grassi Eufemia mia dolce amica tvb
    12 gennaio alle ore 17.58 · Non mi piace più · 1

    Eufemia Griffo Lia Grassi
    12 gennaio alle ore 17.58 · Mi piace

    Davide Benincasa brava Eu, veramente bella…. “nei colori di un nuovo giorno
    tracciati da segni a matita”. Questi versi sono la vera essenza poetica di tutta la lirica. Incredibile. Da parte mia, un inchino…
    12 gennaio alle ore 21.12 · Mi piace

    Angel Elen Hairstyle Angyele Bellissima !!!!!!!!!
    12 gennaio alle ore 22.59 · Mi piace

    Eufemia Griffo Davide Benincasa mi fa un immenso piacere detto da te che sei un eccellente Poeta, con la P maiuscola! Grazie di cuore!

  5. Bellissimi versi, intensi e sentiti… e la foto di Sandro è perfetta! Bravissimi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: