“Giullari” (A Messer Casanova, dell’amore senza Amore)   7 comments

casa

– foto mia, Febbraio 2014 –

Le calli silenziose –
Venezia è immersa nella nebbia
della laguna fantasma;
nella tremula ombra scomposta
solo un rintocco d’orologio.

Addio bellezza eterna –
chiuse sono le porte del sogno
dove il desiderio è illusione;
zampilla sugli occhi feriti
una gelida lacrima di rimpianto.

Amore senza Amore –
la maschera del giullare
è dolore di chi non ha amato;
il tempo è una foglia d’autunno
scheletro di alberi in inverno.

Lentamente svanisce
tra le ceneri del passato
lo splendore della Luna;
era un mondo di apparenze
brevi stagioni già dissolte.
*
Eufemia Griffo

Morire è come dover uscire dal teatro quando lo spettacolo non è ancora terminato.
— Giacomo Casanova

Annunci

Pubblicato 18 febbraio 2015 da Eufemia Griffo in Yama

7 risposte a ““Giullari” (A Messer Casanova, dell’amore senza Amore)

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Pingback: keiryū 渓流 di Eufemia | Memorie di una Geisha

  2. Bellissimi versi e foto

  3. Ma che bella!!!

  4. (Ma io la conoscevo già 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: