“Come stanche farfalle”, una mia poesia affissa sulle vetrine dei negozi di Pinerolo, città della poesia

Ed ecco la mia poesia “Come stanche farfalle”, affissa sulle vetrine dei negozi di Pinerolo, città della poesia. Questa iniziativa partecipa all’iniziativaPOESIA365. che durerà un anno intero. Ringrazio tantissimo per questa meravigliosa vetrina, la promotrice dell’evento Nicoletta Fabrizio Yowras

1509885_909643865747363_592090101067854744_n
Ecco la poesia selezionata:

“Come stanche farfalle”

un mare rosso
sa d’autunno e di foglie
e di rose di maggio

il sole muore –
tra le nebbie d’ottobre,
fantasmi di ricordi

fragile volo –
come farfalle stanche
avvolte dalla nebbia

*

Eufemia Griffo

Annunci

Pubblicato 27 febbraio 2015 da Eufemia Griffo in Poesia365 a Pinerolo

Taggato con

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: