Archivio per la categoria ‘sei mani

Dracula a sei mani   2 comments

Tempo fa scrissi una lirica ispirata a Dracula di Bram Stoker e Davide Benincasa, mio coautore del nostro libro dedicato al celebre vampiro mi omaggiò di una sua lirica e poi si aggiunse Lia Grassi con una terza lirica, anch’essa ispirata a Dracula. Ed ecco i nostri tre contributi

12662471_1083174998394248_5746669890648530839_n

“Oltre un silenzio antico
carezze di foglie orlate d’autunno
mescolate al rosso crepuscolo
prima della notte e del suo oblio

della sposa e del suo amante
il muoversi lento del tempo tiranno,
effimere immagini come in un sogno
smarrito tra gli argentei raggi di Luna “”
*
Eufemia Griffo

” Inglobata nel suo grigiore la Luna
è dama accusatrice del mio sogno
dove son preda e predatore tiranno
in parte assassino e in parte amante.

Calpesto i ciechi vicoli dell’oblio
mentre mi sfiorano nel crepuscolo
carezze di foglie orlate d’autunno
che profumano del tuo amore antico.”
*
Davide Benincasa

“Accordi di due cuori amanti
mordono sogni labbra e distanze
storditi nel grembo di un tempo
che implode e poi trasuda vita

Ricomposti arabeschi d’ombre
si spingono nella voce del vento
a suggere inchiostro d’amore
reclamando noi e l’eternità”
*
Lia Grassi

Pubblicato 15 febbraio 2016 da Eufemia Griffo in Dracula, sei mani