Appunti di viaggio 2 – Umbria mon amour

Nel cielo terso, splende la luce dorata d’ un lucernario e dissolve quel mare di nebbia che fa da confine tra il cielo e la terra. Un oceano bianco ed infinito fatto di onde di bruma, ad ingannare viaggiatori distratti sulle strade quasi deserte.
Appunti di viaggio, stavolta in inverno, parole alla ricerca di un posto sicuro per rivivere i ricordi di un’ estate passata fatta di stelle nel cielo d’ agosto.
Eppure a ben guardare, la limpida luce di quelle stelle lontane, dissolve la nebbia e nel firmamento, rimangono scie luminose che attraversano il buio che fa meno paura.
~

Eufemia

Foto mie

(Città della Pieve, Perugia)

Annunci

Pubblicato 6 gennaio 2016 da Eufemia Griffo in racconti

Taggato con

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: