Otata, September – Ten haiku of mine published

32b6d1244e0e1906e22424dd25ff8cc1

il grido di un corvo
un villaggio abbandonato
sulla riva del fiume

a raven’s cry
an abandoned village
on the river bank

finestra dell’ospedale
una scia di rugiada disegna
i miei pensieri

hospital window
a trail of dew draws
my thoughts

sole allo zenit
sotto il cappello dello spaventapasseri
l’ombra di un geco

sun at the zenith
under the scarecrow’s hat
shadow of a gecko

abbazia in rovina
tra le erbacce spunta
un girasole

ruined abbey
among the weeds appears
a sunflower

stelle infinite
un pescatore disegna i confini
tra il mare e il cielo

endless stars
a fisherman draws the borders
between the sea and sky

notte nebbiosa
da qualche parte le stelle
brillano ancora

foggy night
somewhere the stars
still shine

foglie congelate
le fate della neve intrecciano
ragnatele di ghiaccio

frozen leaves
the snow fairies weave
ice spider webs

pioggia al crepuscolo
i colori mutevoli
dei cachi maturi

twilight rain
the shifting colours
of the ripe persimmons

fine estate
solo il vento del nord
sulla riva

summer end
only north wind
on the shore

crepuscolo
ondeggiano le spighe
con il vento

twilight
ears of grain sway
with the wind

Eufemia Griffo, Otata edited by John Martone, September 2018

https://otatablog.files.wordpress.com/2018/08/otata-33-september-2018.pdf

Pubblicato 15 settembre 2018 da Eufemia Griffo in Otata, Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: